Caritas
Diocesana di Trivento

  • Pubblicato il

La Caritas Diocesana di Trivento è presente nel bando per il Servizio Civile Nazionale (SCN) 2018 con il progetto dal titolo “Cuori in Ascolto – Trivento”. Esso prevede l’impiego di quattro volontari presso il Centro d’ascolto Caritas ai quali si offre l’opportunità di vivere un anno della propria esistenza vicino a coloro che stanno subendo direttamente la forte crisi economica e che vivono un periodo di forte stress emotivo causato anche dalla mancanza di fonti di reddito.

Clicca per scaricare il testo del bando 2018

Clicca per scaricare il testo del progetto “Cuori in ascolto – Trivento”

 

REQUISITI

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

 – cittadinanza italiana;

 – cittadino degli altri paesi dell’Unione europea;

– cittadino non comunitario regolarmente soggiornante in Italia;

– aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Non possono presentare domanda i giovani che:

– appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;

– abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;

– abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:

– aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;

– aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All.

E’ preferibile che i candidati abbiano anche i seguenti requisiti:

– possesso di un titolo di studio attinente alle attività previste nel progetto. Solo a titolo di esempio: laureati in psicologia, scienze sociali, economia, giurisprudenza ecc.

– una buona conoscenza e uso dei principali sistemi operativi e dei principali applicativi di video scrittura e di calcolo;

– possesso di patente di guida cat. B;

– aver maturato esperienze di volontariato.

 

I volontari impegnati, nel periodo di vigenza del presente bando, nei progetti per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani possono presentare domanda ma, qualora fossero selezionati come idonei, potranno iniziare il servizio civile solo a condizione che si sia intanto naturalmente conclusa – secondo i tempi previsti e non a causa di interruzione da parte del giovane – l’esperienza di Garanzia Giovani.

 

DOMANDA

La domanda, firmata dal richiedente, deve pervenire alla Caritas Diocesana entro le ore 14.00 del giorno 28 settembre 2018 (non fa fede il timbro postale) ed essere:

– redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 3 (.pdf.doc) al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;

– accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;

– corredata dall’Allegato 4 (.pdf.doc) relativo all’autocertificazione dei titoli posseduti; tale allegato può essere sostituito da un curriculum vitae reso sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, debitamente firmato;

– corredata dall’Allegato (.pdf.doc) debitamente firmato relativo all’informativa “Privacy”, redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016;

 

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) intestata all’aspirante volontario, all’indirizzo caritasitaliana@pec.chiesacattolica.it avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf ;

2) a mezzo “raccomandata A/R” al seguente indirizzo:

Caritas Diocesana di Trivento

c/o Chiesa S.Casto

c.da Vivara, 185

86029 – Trivento (CB)

Persona di riferimento: MICHELE FUSCOLETTI

 

3) oppure consegnate a mano all’indirizzo sopra riportato, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

 

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile, da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando e tra quelli inseriti nei bandi delle Regioni e delle Province autonome contestualmente pubblicati, pena l’esclusione dalla selezione.

 

È possibile reperire il bando, i materiali e altre informazioni utili ai seguenti link e contatti:

Ufficio Nazionale Servizio Civile

www.scelgoilserviziocivile.gov.it/

www.serviziocivile.it

 

Caritas Italiana

www.caritasitaliana.it

 

Caritas Diocesana Trivento

www.caritastrivento.it

 

Centro di Ascolto:

0874.873230 –  ascoltotrivento@gmail.com

(referente Michele Fuscoletti)

Condividi con i tuoi amici!